previdenza e fondi pensione
 PREVIDENZACOMPLEMENTARE.NET  Pensioni: come investire il proprio tfr, riforma delle pensioni, fondi pensione.       
      | Home Page |       
  :: Previdenza tfr, tfr, riforma, investimento, fondo pensione, chiuso e aperto
  Previdenza Sociale
  Previdenza Integrativa
  Complementare
  Cassa Previdenza
  Calcolo Previdenza
  :: Fondi Pensione investire in fondi pensione di categoria, basso rischio, inflazione, rendimento, cedola, rischio
  Fondi Pensione
  Fondi Aperti
  Fondi Chiusi
  Fondo di Previdenza
  Fondo Cometa
  Fondo Espero
  Altri Fondi Pensione
  :: Tfr trattamento di fine rapporto
  Calcolo Tfr
  Anticipo Tfr
  Riforma Tfr
  Modulo Tfr
  Tfr Gov
  Rivalutazione Tfr
  Busta Paga Tfr
  :: Riforma Pensioni riforma delle pensioni
  Calcola Pensione
  INPS
  INPDAP
  Sportello Pensioni
  Informazioni
  Estratto Contributivo
  Invalidità
  Accompagnamento
  Tfs
  Sindacati
  Reversibilità
  Dipendente Pubblico
  Dipendente Privato
  Pensione Commercianti
  BLOG





Guida all'investimento del proprio Tfr, adesione ai fondi pensione, scelta migliore.

Previdenza Integrativa - Complementare




La riforma della previdenza integrativa che l'attuale Governo Prodi ha deciso di anticiparne l'entrata in vigore al 1 Gennaio 2007 prevede che siano i dipendenti, pubblici e privati, ad occuparsi del prorpio Tfr (e del suo investimento).
Il Tfr (trattamento di fine rapporto) maturato fino al 31 Gennaio 2006 resterà, come è sempre stato per il passato, in azienda (almeno per il lavortori del comparto privato), dal primo Gennaio 2007 i lavoratori dipendenti hanno sei mesi di tempo per decidere come e dove investire il proprio Tfr (vale la regola del silenzio assenso: chi non comunica le proprie intenzioni destina automaticamente il proprio Tfr ai "fondi pensioni di categoria" selezionati dal Governo tra una gamma di fondi idonei).



COME UTILIZZARE IL PROPRIO TFR


1) Si continua a lasciare il proprio Tfr in azienda (come si è sempre fatto - si presta tale somma al datore di lavoro che ce la restituirà al termine del rapporto di lavoro); tale soluzione prevede una comunicazione per iscritto delle proprie intenzioni all'azienda (comunque, ogni anno potrai cambiare idea destinando diversamente Tfr che maturerà da quel momento in puoi - quello maturato resta dove avevi deciso precedentemente).
2) Puoi delegare l'azienda a tasferire per conto tuo il tfr che maturerai da quel momento in poi ad un fondo pensione di tua scelta.
Se hai cominciato a lavorare prima del 29 Aprile 1993, puoi scegliere l'opzione di lasciare fino al 50% del tfr di nuova maturazione in azienda e investire il restante in un fondo pensione.

N.B. una volta scelta la via della previdenza integrativa non si può ritornare al regime del Tfr in Azienda, vi sarà riconosciuta solo la possibilità di cambiare il fondo pensione ogni anno.











© Copyright 2018 - p.iva 05418841218 - Privacy -